Torna alla HOME PAGE
Scrivici
[ Telegrammi ]

"Preambolo" di "Democratici Solidali Liberali" in italiano 
"Preface" of "Democratici Solidali Liberali" in english

 
Menu
Home
Cerca
Tutte le News
Leggi anche...
Articolo 21 intervista
Francesco Paola
Accessi al sito da dicembre 04

 
 
 
Il Comunicato Stampa:"P" come Primarie, "P" come "Programma": DSL laboratorio politico indipendente PDF Stampa E-mail
mercoledì 19 gennaio 2005

Esponenti del mondo della informazione e del cinema, delle professioni libere, della industria della comunicazione, della ricerca, del lavoro, studenti, "emergono" alla politica e costituiscono "Democratici, Solidali, Liberali". Un "Think Tank", un laboratorio politico indipendente, che parte dalla constatazione dello stretto collegamento esistente tra tutte le libertà fondamentali, da tradurre con chiarezza in progetti di governo.

Per una politica che promuova leggi antimonopolio e favorisca una società articolata e plurale: poichè monopoli o imprese in posizione dominante, che occupano la politica, segnano la fine della politica, della democrazia, della economia insieme. Democrazia ed economia vanno sempre di pari passo, insieme.

Un "Think Tank" su temi ormai essenziali e cui non si è data soluzione come i conflitti di interesse, regole leali ed eque di corretta concorrenza, di commercio internazionale, di proprietà intellettuale, sui temi dell'accesso e del ricambio in politica, nel lavoro ed ai mercati, sui diritti di partecipazione democratica.

"Democratici, Solidali, Liberali" vuole essere portatore di progetti politici di qualità, per innescare circoli virtuosi, da condividere con le altre forze politiche ed associative.

Per una ventata di novità nella coalizione di centro sinistra.  "P" come "Primarie", come regola generale; e "P", soprattutto, come "Programma", come "Progetti" avanzati.

La qualità progettuale e dei programmi è anche l'unico antidoto alle attuali forme di frammentazione politica, elemento di coagulo intorno ad un progetto che deve essere quanto possibile aggregante.

Per la modernizzazione e l?innovazione del Paese: e si tratta non solo di una opzione etica, ma anche dell'unica via per reggere ed affrontare sfide globali.

"Democratici Solidali Liberali" scrivono al Presidente Prodi e agli esponenti della coalizione di centro sinistra e chiedono che a tali questioni venga data priorità.

Il sito internet di "Democratici Solidali Liberali", www.democraticiliberali.it è un luogo privilegiato di innovazione e di incontro, aperto a tutti, per ogni contributo ed analisi.

 
< Prec.   Pros. >

Democratici Solidali Liberali
Via del Babuino 48, 00187 ROMA
Segr. Tel e Fax 178 226 8571
spacer
(C) 2019 Democratici Solidali e Liberali
Joomla! è un software libero realizzato sotto licenza GNU/GPL.

Torna alla Home Page Chi Siamo Torna alla Home Page Statuto Preambolo allo Statuto Aderisci ai Democratici Solidali Liberali Aree di Progetto Forum di discussione Aree Territoriali